Vellutata di zucca con polpette dolci

INGREDIENTI PER LA VELLUTATA

  • 500 gr di zucca a cubetti
  • 40 gr di scalogno
  • 350 gr di acqua
  • 2 cm di radice di zenzero (senza la buccia)
  • 1 cucchiaino di sale grosso 
  • 1 cucchiaio colmo di farina di tapioca
  • un bel goccio d’olio extravergine di oliva
  • pepe nero

 

INGREDIENTI PER 12 POLPETTINE

  • 300 gr di patate dolci arancioni
  • 125 gr di ceci in scatola sgocciolati
  • maggiorana fresca
  • pistacchi
  • paprika affumicata
  • sale
  • pepe
  • pangrattato
  • olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO PER LA VELLUTATA

Sbucciamo lo scalogno, facciamolo a pezzetti e inseriamolo in una pentola fonda facendolo soffriggere con un goccio di olio.

Priviamo la radice di zenzero della buccia e aggiungiamola al soffritto assieme alla zucca, facendola andare per un paio di minuti e continuando a mescolare.

Aggiungiamo l’acqua e portiamo a bollore.

Ora non ci resta che salare ed abbassare il fuoco facendo cuocere il tutto per almeno 20 minuti con il coperchio.

Terminata la cottura aggiungiamo il cucchiaio di farina di tapioca e frulliamo molto bene in modo da rendere cremosa la nostra pietanza.

Disponiamo la vellutata nelle ciotoline aggiungendo un filo d’olio, un pò di pepe nero e, se lo si desidera, dello yogurt greco e semi di zucca.

Serviamola in tavola molto calda.

In questo caso ho abbinato le polpettine di patate dolci per caricare un pasto dal sapore prevalentemente dolce.

 

PROCEDIMENTO PER LE POLPETTINE

In una pentola fonda facciamo bollire dell’acqua.

Peliamo le patate dolci e immergiamole in acqua bollente in modo da lessarle.

Durante la cottura facciamo la prova forchetta, per vedere se sono abbastanza cotte.

Poi trasferiamole in una ciotola ed aggiungiamo i ceci, la maggiorana, i pistacchi, la paprika, il sale, il pepe e un bel goccio d’olio.

Frulliamo con il frullatore ad immersione. Se dovessero restare dei pezzetti non importa, non dobbiamo per forza ottenere la cremosità completa.

Accendiamo il forno a 200° ventilato.

Mentre aspettiamo che arrivi a temperatura creiamo le nostre polpette.

Prendiamo un pò di composto formando delle palline e facendole rotolare nel pangrattato e poniamole su una griglia ricoperta di carta forno, inforniamole per circa 30 minuti.

Possono essere servite sia calde che a temperatura ambiente, da stuzzicare anche come aperitivo o antipasto accompagnate da svariate salsine.