Vellutata di broccoli con speck e monte veronese

INGREDIENTI 

  • 500 gr di broccoli
  • 1 porro di medie dimensioni
  • 600 ml di acqua
  • 100 ml di latte
  • 2 fette di speck tagliato abbastanza spesso
  • monte veronese
  • 2 cucchiai di farina di tapioca oppure qualsiasi amido
  • sale grosso
  • pepe
  • peperoncino ed aglio in polvere (opzionale)
  • olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

Laviamo e tagliamo le verdure.
Riduciamo il porro a listarelle e il broccolo a pezzi più grossolani, mantenendo i gambetti delle cime ed eliminando il gambo più grosso.

Facciamo dorare il porro in una padella con un filo d’olio

Aggiungiamo ai broccoli pepe, aglio e peperoncino, rosolando il tutto per qualche istante.

Versiamo l’acqua e un pochino di sale grosso.
Copriamo la pentola e lasciamo cuocere a fuoco medio/basso per circa 30’.

Nel frattempo tagliamo lo speck a listarelle ed il monte veronese a cubetti.

Facciamo rosolare lo speck con qualche goccia d’olio.

Terminata la cottura delle verdure, aggiungiamo il latte e la tapioca, regolando di sale.

Frulliamo tutto con un minipimer fino ad ottenere una consistenza molto cremosa.

La consistenza si potrà regolare a proprio gusto aggiungendo un pochina di acqua in più, personalmente la adoro piuttosto compatta.

Serviamola calda calda lasciandoci avvolgere dal gusto vellutato del piatto ed asciugando delicatamente il palato da questo vino di carattere.

 

È stata una grandissima sorpresa essere contattata dalla Cantina Benazzoli per partecipare al loro calendario dell’avvento di questo Natale.
Davvero una bella avventura che ho pensato di inserire tra le ricette del blog.

Quando mi hanno spiegato il loro progetto non ci volevo credere ma, in tempo zero, la mia mente era già all’opera.
Mi sono venute un sacco di idee per affiancare il vino che mi era stato assegnato, ovvero Giava.
Mi ha colpito il loro invito a realizzare una ricetta che mi rappresentasse in tutta la mia spontaneità e semplicità e che fosse alla portata di tutti.

Ho dato spazio a prodotti locali come il broccolo, un ortaggio tipico di questa stagione ed il porro, un vegetale semplice da coltivare e che dona carattere alla pietanze.
Il monte Veronese è uno dei formaggi delle nostre montagne nel nord della bella Verona a cui ho affiancato lo speck Trentino, lo sfrigolio che produce all’interno della padella è musica.

Ringrazio la cantina Benazzoli per l’entusiasmo e gli stimoli che questa collaborazione mi ha donato, sarei felice in futuro di ripetere l’esperienza.