Vellutata ai due sedani

INGREDIENTI

  • 300 gr di gambi di sedano

  • 300 gr di sedano rapa

  • 5 cm di porro

  • crosta del parmigiano a dadini

  • 500 ml di acqua/brodo

  • 2 cucchiaini di dado fatto in casa (evitalo se hai il brodo al posto dell’acqua)

  • 2 manciate di nocciole tostate

  • 2 cucchiai di farina di riso,mais e tapioca (esempio Plasmon)

  • olio extravergine di oliva

  • vino bianco

  • sale

  • pepe

  • erba cipollina

PROCEDIMENTO

Per iniziare dedichiamoci alla cura delle verdure, puliamo sotto l’acqua i tre ortaggi. 

Subito dopo peliamo con un pelapatate la testa del sedano rapa.

Facciamo le verdure a pezzi (per comodità io le ho frullate per pochi secondi in un frullatore) e inseriamole in una pentola fonda con un bel goccio d’olio, due pizzichi di sale e facciamole insaporire a fuoco vivo per 5 minuti.

Dopodichè sfumiamole con un goccio di vino bianco e, non appena evaporata la parte alcolica, aggiungiamo l’acqua con il dado, oppure direttamente il brodo.

Abbassiamo la fiamma e proseguiamo la cottura per 20/30 minuti circa.

Nell’attesa prendiamo la crosta del formaggio e grattiamola con un coltello per rimuovere la patina in superficie.

Una volta pulita tagliamola a striscioline e quindi a dadini.

Scaldiamo un tegamino antiaderente e inseriamoci i cubetti preparati precedentemente facendoli rosolare, avendo cura di saltarli in continuazione.

Quando saranno belli dorati mettiamoli da parte per l’impiattamento.

Prima di terminare la cottura della vellutata, aggiungiamo le nocciole tostate (tenendone da parte alcune per la decorazione finale), la farina di cereali e dei ciuffi d’erba cipollina e lasciamo andare il tutto per altri 5 minuti.

Muniamoci di frullatore ad immersione e frulliamo il nostro composto, fino ad ottenere una bella consistenza cremosa ed avvolgente.

Controlliamo se è da regolare di sale e pepe ed impiattiamo la vellutata con i cubetti della crosta di formaggio, le nocciole e l’erba cipollina.