Risotto al mascarpone e pesto di rucola

INGREDIENTI (PER 4 PERSONE)

INGREDIENTI PER il risotto

  • 320 gr di riso Carnaroli
  • 1 l di brodo vegetale
  • 2 scalogni o una cipolla gialla piccola
  • 100 gr di mascarpone
  • radice di zenzero pelata e grattugiata
  • 2/3 cucchiai di pesto di rucola
  • vino bianco
  • burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • buccia di limone

INGREDIENTI PER IL PESTO DI RUCOLA

  • 80 gr di rucola fresca 
  • 25 gr di noci sgusciate
  • 40 gr di parmigiano
  • 40 gr di olio extravergine di oliva
  • aglio in polvere
  • buccia del limone
  • sale
  • pepe

    PROCEDIMENTO PER IL PESTO DI RUCOLA

    Laviamo e asciughiamo la rucola ed inseriamola in un frullatore con le noci sgusciate, il parmigiano, l’olio, l’aglio (a piacere), sale e pepe.
    Mixiamo il tutto fino ad ottenere un composto cremoso.

    Inseriamo ora la buccia grattugiata del limone e frulliamo per qualche altro secondo.
    Raccogliamo in un contenitore e mettiamo da parte.
    Se vi sembra troppo asciutto, aggiungete al pesto un goccio d’olio.

     

    PROCEDIMENTO PER IL RISOTTO

    Mettiamo sul fuoco il brodo vegetale e portiamolo a bollore.
    Puliamo e tritiamo lo scalogno ed inseriamolo in una padella con sponde alte.
    Aggiungiamo una noce di burro e un filo d’olio, facendolo imbiondire.
    Versiamo il riso nella padella e facciamolo tostare per qualche minuto a fuoco vivace, avendo cura di mescolare bene.
    Di seguito, sempre a fiamma viva, sfumiamo con del vino bianco, lasciando evaporare la parte alcolica.

    Abbassiamo il fuoco e aggiungiamo il brodo man mano che il riso lo chiamerà.
    A cottura quasi ultimata aggiungiamo 2 o 3 cucchiai di pesto di rucola, la radice di zenzero ed il limone grattugiati, regolando sale e pepe.

    Spegniamo il fuoco e mantechiamo con il mascarpone, amalgamando bene e lasciando riposare per qualche minuto in padella con un canovaccio sopra.

    Impiattiamo e serviamo con noci sbriciolate, un po’ di pesto, limone grattugiato e pepe.

    Questo risotto è ottimo anche con il tradizionale pesto di basilico.
    In questo caso ho utilizzato quello di rucola un po’ per variare i sapori in tavola e un po’ perchè mi piace molto in questa stagione.
    Siccome quest’erba tende ad essere amarotica, quasi pungente, vi consiglio di preparare questa ricetta solo se sapete che verrà davvero apprezzata, lo dico per esperienza personale!
    Mi riferisco al mio orsetto di casa a cui non piacciono i sapori così intensi.
    Mi sono infatti ritrovata a mangiare anche la sua parte e smistare il resto ai miei genitori 😉

    Ho raccolto il pesto restante in due bicchierini e li ho messi nel congelatore per avere un sugo pronto per la pasta di una giornata in cui vado di corsa.
    Ovviamente salverà il mio pasto, ma chi penserà poi a quello dell’orsetto??