Pollo all’arancia e zafferano con riso basmati

INGREDIENTI

  • 600 gr di Pollo
  • 400 gr di riso basmati integrale/bianco
  • 5/6  arance da spremere
  • 1 cipolla grande (bianca o gialla)
  • 2 bustine di zafferano
  • Farina qb
  • ½ tazza di latte
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

procedimento

 

Cottura del riso

Utilizziamo una tazza come unità di misura.

Una tazza di riso corrisponde a 1,5 tazze d’acqua.

Inseriamo il riso e la quantità d’acqua calcolata con questa proporzione in una pentola.

Facciamo cuocere con il coperchio a fuoco medio.

Al raggiungimento del bollore aggiungiamo il sale grosso, abbassiamo la fiamma e lasciamo proseguire la cottura fino al completo assorbimento dell’acqua.

Spegniamo il fuoco e lasciamo riposare mantenendo il riso in temperatura. 

 

Preparazione del pollo

Sbucciamo e tagliamo a pezzetti la cipolla e facciamola soffriggere con un filo d’olio in una padella antiaderente.

Tagliamo a cubetti il pollo ed infariniamolo in modo omogeneo.

Aggiungiamolo al soffritto e rosoliamolo a fuoco vivace fino a doratura (circa 5 minuti).

Nel frattempo spremiamo le arance aggiungendo tutto l’estratto (polpa e succo) all’interno della padella.

Aggiungiamo sale e pepe a nostro piacere ed abbassiamo il fuoco per far asciugare leggermente il sughetto.

Scaldiamo il latte e all’interno sciogliamo lo zafferano mescolando bene.

Aggiungiamolo al resto degli ingredienti in padella, facendolo addensare per circa 5 minuti.

Serviamo caldo accostando del riso basmati e delle verdure cotte o crude.

La prima volta che ho assaggiato questo piatto è stato a casa di un’amica e da quella sera è stato amore.

Lo trovo un piatto completo e ben bilanciato a livello di ingredienti, per non parlare della cremositá del pollo!

Giá dal primo boccone il palato si avvolge di un sapore dolce e delicato.

Non è dispendioso né a livello economico né di preparazione, una volta capiti i passaggi.

Lo propongo spesso nelle cene che facciamo in casa perché ho notato che manifesta apprezzamento da tutti.

Addirittura la cremina del pollo viene ripulita da una goduriosa scarpetta di pane, una soddisfazione unica!

In questo caso ho preferito accompagnarlo a del riso, ma un’altra idea potrebbe essere inserire il pollo all’interno di una piadina creando un effetto “wrap”.