Crostata salata primaverile

INGREDIENTI PER LA FROLLA

  • 300 gr di farina tipo 1

  • 110gr di burro

  • 2 uova

  • un cucchiaino di sale fino

  • un pizzicotto di bicarbonato

INGREDIENTI PER LA FARCITURA

  • 200 gr di ricotta fresca
  • 180/200 gr di scamorza affumicata
  • 2 zucchine di medie dimensioni
  • 1 scalogno
  • 1 uovo
  • parmigiano grattugiato
  • fiori di zucchina
  • erba cipollina fresca
  • fiori di erba cipollina
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • aglio in polvere

PROCEDIMENTO

Per fare la base dobbiamo raggruppare la farina in una ciotola capiente aggiungendo le uova, il burro a pezzi, il sale ed il bicarbonato.
Mescoliamo gli ingredienti a mano cercando di amalgamarli fra loro.
Facciamone una palla, impellicoliamola e lasciamola riposare in frigo almeno per mezz’oretta.

Nell’attesa prepariamo la farcitura tagliando le zucchine alla julienne.
Facciamo soffriggere lo scalogno con un generoso goccio d’olio, aggiungiamo le zucchine, saliamo, pepiamo ed aggiungiamo un pochino di aglio in polvere lasciando rosolare per bene il tutto.

In una ciotola uniamo alla ricotta fresca la scamorza tagliata a dadini, le zucchine rosolate, l’uovo, una manciata di parmigiano grattugiato, l’erba cipollina tritata, i fiori dell’erba cipollina e correggiamo di sale e pepe se necessario.

Accendiamo il forno a 175°.

Riprendiamo la frolla impastandola su di un piano da lavoro, portandola ad una consistenza lavorabile.
Imburriamo uno stampo da crostata, stendiamo la pasta con l’aiuto di un matterello e adagiamola all’interno avendo cura di spingerla bene sulle sponde dei bordi.
Bucherelliamo la pasta con i rebbi di una forchetta ed inseriamo la farcitura che abbiamo preparato, guarnendo con altri fiorellini di erba cipollina.

Puliamo dai pistilli i fiori di zucchina eliminando la loro base e adagiamoli sulla superficie della crostata come decorazione.

Inforniamo nel forno caldo per circa 30/40 minuti.

Eccoci dunque arrivati nel fiore della primavera
Durante queste certe giornate terse si può già percepire l’energia estiva.
Sarà il clima, sarà lo spiraglio di libertà, ma la voglia di ritrovi tra amici è tanta.

Non so voi, ma io quando ho ospiti sento il dovere di cucinare loro tutto ciò che mi è possibile.
Sento il bisogno di realizzare qualcosa fatto con le mie mani per poter trasmettere qualcosa di mio, una parte di me.

Sicuramente le torte salate hanno sempre salvato gli stuzzichini degli aperitivi, ma se si ha voglia di una torta salata che richiami la coccola di casa, vi sconsiglio di acquistare la solita base per torte salate ma di dedicarvi a farla in casa, il risultato non è paragonabile!!

Decorate e gustose, le trovo delle soluzioni eccezionali da presentare in tavola, se poi ne vengono cucinate di due tipi si accontentano davvero i gusti di tutti.
La mia è una versione vegetariana perchè si sa che prediligo questo genere di cucina.

Inoltre i fiori di zucchina e di erba cipollina che abbondano in questo periodo sono una fonte di ispirazione e decorazione infinita.
Li inserirei in qualsiasi piatto che cucino, sono l’unica?