Chips di cavolo nero

INGREDIENTI

  • foglie fresche di cavolo nero
  • semi di sesamo bianco

INGREDIENTI Per l’emulsione

  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • peperoncino in polvere
  • aglio (io preferisco in polvere)
  • acciughe sott’olio tritate (a piacimento)

PROCEDIMENTO

Puliamo le foglie di cavolo nero dalla fibra centrale (più dura) e laviamole sotto l’acqua corrente.

Asciughiamo con panno e distendiamole sulla placca precedentemente ricoperta di carta forno.

In una ciotolina prepariamo l’emulsione con gli ingredienti elencati che successivamente andremo a spennellare con un pennello da cucina sulle foglie di cavolo. Se non fossimo in possesso di un pennello, usiamo semplicemente le dita, massaggiandole.

Ricopriamo ogni foglia con una quantità omogenea di emulsione.

Decorare a pioggia con i semi di sesamo bianco.

Inforniamo a 190° modalità ventilata fino a quando vedremo le foglie scurirsi e avranno raggiunto la croccantezza desiderata.

Facciamo attenzione a non far cuocere il cavolo per troppo tempo.

Le foglie bruciacchiate lasciano al palato un sapore amarotico.

Consiglio di restare in zona forno, in modo tale da tenerle sotto osservazione.

 Sarà questione di minuti.

CURIOSITà

Il cavolo:

  • è un ortaggio prezioso ricco di vitamine A, C, B1, B2, B3, B6 e K, omega 3, 6 ed amminoacidi
  • è inoltre ricco di fibre ed aiuta a disintossicare l’organismo abbassando il colesterolo
  • è particolarmente indicato per la preparazione di zuppe