Bombette di zucchina ripiene

INGREDIENTI

  • 4 zucchine tonde di medie dimensioni

  • 200 gr di cous cous

  • 300/350 ml di acqua bollente

  • sale fino e grosso

  • olio extravergine di oliva

  • 50 gr di pomodori secchi ben sciacquati dal sale di conservazione

  • 1 cucchiaio di capperi sciacquati

  • 10/12 olive taggiasche

  • una manciata di mandorle

  • origano

  • peperoncino in polvere (opzionale)

  • aglio in polvere

PROCEDIMENTO

Come prima cosa occupiamoci delle bombette.
Laviamo e tagliamo la calotta delle zucchine ed inseriamole in una pentola piena d’acqua già salata.
Portiamo l’acqua a bollore e proseguiamo la cottura per 5 minuti circa.

A questo punto estraiamo le bombette e lasciamole raffreddare il tempo necessario ad evitare di scottarsi le mani.
Scaviamo delicatamente la polpa interna avendo cura di lasciarne un po’ sulle pareti per evitarne la rottura.
Saliamo l’interno e capovolgiamole per qualche minuto.

Per evitare sprechi vi suggerisco di aggiungere altre zucchine alla polpa scartata e frullare il tutto per ottenere una vellutata.
Ciò che distingue queste zucchine, oltre alla forma, è l’abbondanza della polpa dal sapore dolciastro.

Nel frattempo portiamo a bollore l’acqua destinata alla reidratazione del cous cous.
In un tegame aggiungiamo una manciata scarsa di sale grosso e un bel goccio d’olio.
Quando l’acqua bolle, trasferiamo tutto nel tegame, mescolando velocemente e coprendo con un coperchio.
In questo momento d’attesa il cous cous assorbirà l’acqua e si gonfierà di volume.

Tritiamo con un coltello o nel mixer gli aromi per il cous cous, quindi i pomodori secchi ed i capperi precedentemente sciacquati, le olive taggiasche, le mandorle, l’origano, il peperoncino, l’aglio.

Aggiungiamo questo composto al cous cous irrorando con un bel goccio d’olio e mescolando per amalgamare tutto.

Io consiglio di farlo con le mani, perché il cibo non va solo mangiato ma anche toccato.
A patto le che mani siano ben pulite ovviamente!

Accendiamo il forno a 200° ventilato se possibile.

A questo punto riempiamo le bombette di cous cous mediterraneo, suddividendo la quantità nelle 4 zucchine.

Adagiamo le bombette ripiene in una terrina e inforniamo con la rispettiva calotta, cuocendo per circa 30 minuti.

Si possono gustare appena sfornate ma anche fredde il giorno dopo.
Consiglio comunque di consumarle entro 2/3 giorni e di conservarle in frigorifero