Asparagi con uova e pangrattato tostato

INGREDIENTI

  • Asparagi verdi o bianchi
  • 2 uova intere (per porzione)
  • pane vecchio
  • burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • gocce di aceto di mele

PROCEDIMENTO

Laviamo e mondiamo gli asparagi, privandoli della parte finale più dura.
Preferiamo la cottura a vapore per esaltare il sapore e mantenere intatti i nutrienti.
La cottura dipende dalla grandezza degli asparagi, considerate 20/25 minuti circa.
In assenza di vaporiera, possono tranquillamente essere bolliti.

Nel frattempo facciamo bollire le uova fino a renderle sode, cuocendole quindi per 7 minuti.
Scoliamole sotto l’acqua fredda e sgusciamole, separando i tuorli dagli albumi.
Su un tagliere riduciamo a cubetti gli albumi, mentre in una ciotolina lavoriamo i tuorli con un goccio d’olio, sale, pepe e gocce di aceto di mele.
Uniamo in seguito i cubetti di albumi, amalgamando bene il tutto.

Ricaviamo il pangrattato da del pane vecchio ed inseriamolo in un padellino antiaderente con del burro, facendolo tostare fino a doratura.

Terminata la cottura degli asparagi, trasferiamoli in un piatto da portata, avendo cura di non rompere le punte e cospargendoli di uova e pangrattato tostato.

Non ho voluto dare un’indicazione precisa degli ingredienti che compongono la ricetta perchè ritengo vada un pò a gusto personale.

Quando ho preparato questo piatto me lo sono spazzolato così come lo vedete in foto, vale a dire 8 asparagi, 2 uova e una manciata abbondante di pangrattato tostato… peccato non aver potuto fare il bisssss!